Travel 2.0 Blog Travel 2.0 + Travel2.0Newsletter     4 Dic 2016  
Travel 2.0 Il Kit 2.0 per il mio web
  Richiedi tuo CHECK-UP
(Cosa è il check-up?)
 
Nome aziendale * Indirizzo web *
E-mail * Inserisci il codice *
Accetto le condizioni di sicurezza e privacy
Visualizza nuovo codice
* campi necessari
 
Travel2.0
:: Quasi 10 anni di social. E' tempo di pagelle!
24/09/2013 11:35:13
:: Soltanto "50 persone hanno visto questo post": aumentiamole!
10/09/2013 12:06:32
:: Nasce TripAdvisor Connect: pay per clic su TripAdvisor e oltre
26/08/2013 18:23:25
:: Social chiusi per ferie? Come continuare a gestire i propri spazi...anche in estate!
19/07/2013 12:05:39
1 Post
:: L'importanza di essere...geo!
01/07/2013 18:26:48
:: Video Instagram, viaggio al centro dei social
24/06/2013 13:44:17
:: Arrivano gli hashtag su Facebook: bel colpo per le strutture ricettive!
17/06/2013 09:34:21
:: Il nome della nostra struttura tra le keyword di Google Adwords? Ieri no, oggi sė.
05/06/2013 18:49:48
:: Google Adwords: il giallo che passa inosservato
30/05/2013 15:20:02
:: Medioriente, Giappone e USA: ecco chi spende di pių per una vacanza in Italia
24/05/2013 10:23:52
Tutti gli articoli >>
 

   
Quasi 10 anni di social. E' tempo di pagelle!
24/09/2013 11:35:13
Inserito da Michele Amadori
 

Sono passati quasi 10 anni da quando il concetto di web 2.0 e, con noi, di Travel 2.0, ha iniziato a diffondersi. Prima solo tra i pionieri, poi sulla bocca di tutti diventando un tormentone, poi, quasi con esagerazione, si è trasformato in 3.0 e addirittura 4.0.

Quello che è certo è che a farla da padroni in questi 6 anni di travel 2.0 sono stati loro: i social network.

Inizialmente come "rete" poi come veri e propri strumenti di lavoro e, dunque, social media. Oggi a distanza di quasi 10 anni, dopo social nati e scomparsi, dopo social emigrati sul mondo mobile, dopo social dimenticati, vogliamo chiederci quali sono i social media che ancora contano, che vengono utilizzati e che realmente hanno un ruolo importante nella promozione turistica di una struttura.

Vediamo le pagelle. 

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Leggi l'articolo
 
 
Soltanto "50 persone hanno visto questo post": aumentiamole!
10/09/2013 12:06:32
Inserito da Michele Amadori
 

Uno dei dati che solitamente colpisce gli amministratori delle pagine Facebook è la portata dei loro post, ovvero il numero delle persone che hanno visto il post.

"Come è possibile che la mia pagina abbia 1000 fan e soltanto 50 persone hanno visto il mio post?". Sicuramente, scorrendo il vostro spazio aziendale vi sarete fatti questa domanda.

Bene, la risposta non è semplice, ma senza dubbio, uno degli elementi da tenere in considerazione e sul quale lavorare è il cosiddetto "edgerank" ovvero l'algoritmo col quale Facebook determina la visibilità di un post.

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Leggi l'articolo
 
 
Nasce TripAdvisor Connect: pay per clic su TripAdvisor e oltre
26/08/2013 18:23:25
Inserito da Michele Amadori
 

TripAdvisor, croce e delizia della stragrande maggioranza delle strutture ricettive, allarga le proprie potenzialità e…i propri guadagni. La novità prevista per il quarto trimestre del 2013, dunque a partire da ottobre, si chiama TripAdvisor Connect.

In parole povere TripAdvisor Connect è un vero e proprio pay per clic, strutturato in modo simile a tutti i classici advertising online da Google Adwords a Facebook Ads e permette alle strutture di comparire nello spazio del confronta tariffe in un ordine dipendente dalla "puntata" che la struttura stessa effettua per partecipare all'asta del pay per clic.

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Leggi l'articolo
 
 
Social chiusi per ferie? Come continuare a gestire i propri spazi...anche in estate!
19/07/2013 12:05:39
Inserito da Michele Amadori
 

Sembra quasi un paradosso: in piena stagione, quando le strutture sono popolate dagli ospiti, quando ogni sera l'agriturismo di turno organizza una cena tipica, quando gli eventi nelle località di mare o in città sono all'ordine del giorno, l'attività social delle strutture ricettive cala drasticamente.

Da un lato il ragionamento e la motivazione alla base di ciò sono quasi logici: "ho gli ospiti, ho da fare, non posso confondermi con i social".

Dall'altro...

Niente è più sbagliato!

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Lascia un commento    |   :: Leggi l'articolo ed i commenti
 
 
L'importanza di essere...geo!
01/07/2013 18:26:48
Inserito da Michele Amadori
 

Da sempre il luogo geografico della futura vacanza è una delle prime, se non la prima, decisione che viene presa quando si progetta un viaggio. Allo stesso modo una classica ricerca hotel + nome della destinazione, è una delle query "più antiche del mondo".

Ciò che è cambiato, tuttavia, sono, da una parte, i risultati dei motori di ricerca, in primis Google, dall'altra i modi, i momenti e le tecnologie con le quali vengono effettuate le ricerche.

Un cambiamento "geolocalizzato"!

In questo articolo ci concentreremo su Google e sui risultati "geo" che vengono riportati dalla Big G dopo una ricerca indirizzata geograficamente.

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Leggi l'articolo
 
 
Video Instagram, viaggio al centro dei social
24/06/2013 13:44:17
Inserito da Michele Amadori
 

 E' la novità della settimana scorsa e, passato il fine settimana in cui abbiamo testato a fondo le potenzialità, ci sentiamo di approvare la funzione "Video" di Instagram.

Andiamo per gradi. Il mobile social di foto più famoso al mondo, ormai parte della famiglia di Zuckerberg, oltre alla classica e affermatissima funzione di fotocamera, da metà della settimana scorsa è diventata anche un'applicazione di video sharing.

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Leggi l'articolo
 
 
Arrivano gli hashtag su Facebook: bel colpo per le strutture ricettive!
17/06/2013 09:34:21
Inserito da Michele Amadori
 

 Si sa, il timore, la paura, la diffidenza delle strutture ricettive verso i social network è sempre quella: ho già da fare tanto, come faccio a gestire anche "Facebook e i suoi fratelli?".

La risposta che da anni diamo a questo dubbio è sempre la stessa: l'attività social deve diventare parte del mix di azioni che vengono effettuate quotidianamente, in modo leggero, semplice, ma assolutamente costante, aggiornando al meglio i vari spazi.

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Leggi l'articolo
 
 
Il nome della nostra struttura tra le keyword di Google Adwords? Ieri no, oggi sė.
05/06/2013 18:49:48
Inserito da Michele Amadori
 

Con lo scorso articolo ci eravamo lasciati con una considerazione:

nel settore turistico, il fatto che gli annunci in alto, quelli riquadrati di giallo per capirsi, passano inosservati e vengono cliccati come risultati "normali" di una ricerca, ha una valenza particolare.

Adesso vediamo qual è.

Abbiamo detto che, in base al nostro breve sondaggio, gli annunci sponsorizzati, agli occhi della maggioranza degli utenti non vengono intesi come "nemici" poiché a pagamento, ma vengono cliccati con la stessa frequenza e con lo stesso valore col quale si fa clic sui risultati organici o naturali.

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Leggi l'articolo
 
 
Google Adwords: il giallo che passa inosservato
30/05/2013 15:20:02
Inserito da Michele Amadori
 

Una piccola indagine. 20 persone improvvisate come campione. Una domanda in testa: come mai tutti dicono "non ci fidiamo di Google Adwords", "non clicco mai sugli annunci", "guardo soltanto i risultati della colonna centrale" e poi le campagne pay per clic Google ottengono sempre un grande numero di clic?

Una risposta: "guardo soltanto i risultati della colonna centrale".

Cosa significa? Ecco la spiegazione. 

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Leggi l'articolo
 
 
Medioriente, Giappone e USA: ecco chi spende di pių per una vacanza in Italia
24/05/2013 10:23:52
Inserito da Michele Amadori
 

Si parla spesso dei prezzi come di una delle discriminanti più importanti nella scelta di una sistemazione per una vacanza. Almeno di questi tempi, anche 5 euro di differenza contano, soprattutto se si parla di italiani, ma sempre più spesso anche di europei.

Scontato dire che ci sono, invece, realtà dove il portafoglio non rappresenta un vincolo nella scelta delle vacanze e un'interessante ricerca dell'Hotel Price Index di Hotels.com ha elencato i Paesi che spendono di più per una notte in Italia. 

 
 
Your RSSBloglinesiGoogleMicrosoft LivemyMSNNetvibesNewsgatorTechnoratimyYahoo
 
:: Leggi l'articolo
 
 
Travel 2.0+
 
   
banner book-up guida
   
   
   
   
Collegamenti sponsorizzati
Travel 2.0_kit
Scopri Travel 2.0 +
   
Consulting
Richiedi subito il Check-up
PCA Piano di Crescita Aziendale
Scarica la brochure PCA
Scarica il Magazine
Scarica il Magazine
   
MyWeb 2.0
MyWeb 2.0
Cliente
Cliente
Albatros Bol
Albatros Bol
   
banner book-up
   
Vacanza in agriturismo in Italia
   

 

 

[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] Avanti

 
» Condizioni di Sicurezza e Privacy  

Travel 2.0
Via del Polo Tecnologico 4
57023 Cecina (LI)

CONTATTI:
Tel.: 0586.635756
Fax: 0586.635711
E-mail: info@travel2.it
RAGIONE SOCIALE:
Uplink Web Agency S.r.l.
Via del Polo Tecnologico 4
57023 Cecina (LI)
Partita IVA 01350780498
REA 120478
Iscritto al ruolo C.C.I.A.A. Livorno
N. iscrizione Ufficio Registro delle Imprese 01350780498
Capitale sociale 65.000,00 Euro i.v.
Uplink Web AgencyItalia Promozione